VEDEGGIO – CARTA DEI PERICOLI


VEDEGGIO – CARTA DEI PERICOLI

VEDEGGIO: CARTA DEI PERICOLI

Lungo la piana del Vedeggio tra Camignolo e la foce nel Ceresio sono presenti ampie zone edificabili tra le quali figurano importanti comparti industriali e artigianali, oltre all’aeroporto di Agno. La densità delle infrastrutture di traffico è pure molto elevata. Il corso del Vedeggio è tutt’ora oggetto di importanti opere di sistemazione idraulica e di riqualifica ecologica, in particolare a valle del Dosso di Taverne. L’obiettivo del presente progetto è la determinazione dell’attuale situazione di pericolo in seguito all’esondazione del Vedeggio a valle di Camignolo. 

  • Data: 2018
  • Committente: Ufficio dei corsi d’acqua, Dipartimento del Territorio, Canton Ticino
  • Tipo di progetto: analisi dei pericoli

Il progetto in breve

  • Superficie complessiva del modello: 9.2 km2
  • Superifcie bacino imbrifero: 95 km2 (alla foce)
  • Deflussi determinanti: HQ100 = 290 m3/s, EHQ = 460 m3/s
  • Metodi applicati: simulazioni numeriche 2D con FLUMEN (software sviluppato dal nostro studio).

.


Analisi del francobordo presso i ponti per la definizione degli scenari di occlusione.

 

 

Carta dei deficit di protezione all’altezza di Taverne-Torricella.

 

 

 

Nostre prestazioni

  • Allestimento del modello numerico sulla base del modello digitale del terreno (MDT-MU) e integrazione dei progetti realizzati nel recente passato. Completamento del modello con rilievi mediante drone e rilievi terrestri
  • Determinazione dei deflussi di piena caratteristici lungo il Vedeggio
  • Valutazioni sul trasporto solido lungo l’asta fluviale
  • Definizione di scenari di occlusione dei numerosi ponti in seguito al trasporto di materiale flottante
  • Simulazioni numeriche degli eventi di piena con e senza occlusione dei ponti, allestimento delle carte delle intensità, della carta dei pericoli e della carta dei deficit.